Condividi

Abbiamo raccolto questi 5 video, li abbiamo sottotitolati in italiano e abbiamo pensato di condividerli insieme.

Il ruolo dell’insegnante è in continuo mutamento. Cambia in base a come evolvono i ragazzi di oggi. Tante volte adeguarsi non è facile ma l’insegnante, esperto nella sua funzione, conosce strategie di insegnamento e di gestione della classe che hanno effetto su qualsiasi tipologia di ragazzo: quello di 20 anni fa, quello di oggi e sicuramente quello di domani.

Alcune volte, confrontarsi con i propri colleghi non è facile. Emergono aspetti caratteriali che mettono in difficoltà la collaborazione o, come tutti gli ambiti lavorativi, possono nascere contrasti che non riescono a risolversi.

Questi 5 video mettono in luce degli aspetti della Scuola di oggi di cui si parla poco. Ma che sono molto importanti ed attuali: l’uso dei videotutorial in classe, approfondire le tecniche di spiegazione avvalendosi della cosiddetta “magia”, incentivare la grinta nello studente.

A spiegare questi concetti sono colleghi (seppur di altra nazionalità) come Rita Pierson, Angela Lee Duckworth, Christopher Emdin oppure persone di notevole mentalità imprenditoriale che hanno cambiato la quotidianità del docente come Bill Gates di Microsoft o Salman Khan di Khan Academy.

Prendetevi una mezz’oretta, guardateli con attenzione: vi arricchiranno e vi comunicheranno degli aspetti della didattica che difficilmente riusciremo a reperire in altro modo. Ed è anche questo il vantaggio di un video: vederlo quante volte volte, nei miei tempi e nei miei modi.

video

Ecco la lista dei 5 video che ogni docente deve aver visto (in ITALIANO) :

La chiave del successo di uno studente? la GRINTA! Angela Lee Duckworth (durata 6:13)


Salman Khan e Bill Gates: usiamo i videotutorial e reinventiamo la didattica (durata 20:24)


Rita Pierson: ogni alunno merita un campione (per docenti) (durata 7:49)


Insegnare agli insegnanti come creare la magia – Christopher Emdin (durata 6:55)


Gli insegnanti hanno bisogno di feedback – Bill Gates (durata 10:22)