Condividi

Il fenomeno MaBasta, che significa Movimento Anti Bullismo Animato da Studenti Adolescenti, è esploso a livello nazionale nel corso dei giorni scorsi. Giornali, riviste, blog, televisioni e radio hanno parlato, e stanno ancora parlando, di questa splendida iniziativa creata dagli studenti della classe 1°A dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce.

 

La spinta forte, decisa e determinata è data da un solo scopo: annientare il bullismo. In ogni modo, ad ogni costo.

 

E seppur l’attenzione mediatica che gli studenti hanno ricevuto è sicuramente motivo di grande orgoglio, l’iniziativa intrapresa non vuole essere solo un modo alternativo per popolare social o ottenere facili like su Instagram o Facebook.

 

Assolutamente no! I ragazzi di MaBasta hanno le idee molto chiare: il movimento è serio e ben pensato. Infatti, durante il servizio di Striscia la Notizia, effettuato direttamente nella splendida struttura scolastica situata in pieno centro di Lecce, gli studenti hanno annunciato come intenderanno diffondere la lotta al bullismo: invitare tutti le Scuole d’Italia a debullizzare le proprie classi!

 

debullizza la tua scuola

 

Così come molti comuni espongono la propria insegna di “paese denuclearizzato”, anche migliaia di aule scolastiche di tutto il territorio potranno inneggiare la propria lotta al bullismo.

 

La modalità di partecipazione è molto semplice: basta andare su www.mabasta.org, scaricare, stampare e compilare il modulo di richiesta. Dopo che TUTTI gli alunni della classe l’avranno firmato, va invia per email a e20@clio.it oppure postato direttamente sulla pagina MaBasta. La classe sarà citata e pubblicata sul sito e riceverà la locandina di Classe Debullizzata!

 

I dati del bullismo in Italia sono davvero impressionanti. Addirittura 1 ragazzo su 2 ha confessato di esserne stato vittima, con episodi di violenza verbale, fisica o psicologica. Il 33% degli studenti ne è vittima ricorrente. Il luogo di massima diffusione è proprio tra i corridoi della scuola.

 

L’idea delle Classi Debullizzate è davvero coinvolgente e molto intelligente e come tutte le piccole grandi cose hanno bisogno del sostegno di chiunque per poter ottenere il massimo beneficio. Quindi diffondi il più possibile questo articolo per far sì che la maggior parte di persone siano raggiunte da questa iniziativa. Coinvolgi presidi, maestri, insegnanti e genitori. Le piccole azioni, coese in un’idea unica, sono sempre vincenti. Il bullismo è orrendo, chi lo subisce lo sa. Debullizza la tua Scuola!

 


Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO