Condividi

L’amore incondizionato verso un figlio è qualcosa di forte da non poter essere spiegato con delle semplici parole. Dicono che l’amore vero si incontra solo quando si vede per la prima volta il proprio figlio. Per tale motivo, non esiste cosa più dolorosa per un genitore che perdere il proprio bambino.

Richard Pringle, padre amorevole e affettuoso, ha perso suo figlio Hughie quando aveva solo 3 anni a causa di una malattia genetica. La gravissima patologia ha provocato un’emorragia cerebrale che non ha lasciato scampo al piccolo.

10 Regole

La perdita del piccolo Hughie ha distrutto il cuore dei genitori in mille pezzi. Una ferita così profonda difficilmente potrà guarire: un genitore, infatti, non dovrebbe mai sopravvivere ai propri figli.

Dopo un anno dalla morte del figlio, Richard soffre ancora infinitamente. Il giovane padre ha però confessato di aver imparato moltissime cose da quando è morto il suo piccolo angelo: da qui la scelta di condividere alcune regole sul suo profilo di Facebook affinché tutti i genitori possano farne tesoro. Richard ha invitato tutti i genitori a godersi tutto il tempo con i propri figli: “sono la cosa più preziosa che avete, ma nulla è per sempre. Arriva un momento in cui tutto finisce e rimangono solo i ricordi”.

10 Regole

Una lista di 10 regole che non può essere ignorata e che dovrebbe far riflettere ogni genitore:

1. Apprezza ogni istante che passi con i tuoi figli. Non è importante il dove o il quando: ciò che conta è che tu capisca l’importanza di ogni momento passato assieme a loro, imparando a godere il più possibile della loro presenza.

2. Non dimenticare mai di salutare i tuoi figli con un bacio, sia al mattino appena svegli che la sera, prima di andare a letto. Non ci è dato sapere quando sarà l’ultima volta che potremo dar loro un bacio.

3. A volte, i ricordi sono l’unica cosa che ci rimane di una persona. Non importa dove sei o cosa stai facendo con i tuoi figli: ti consiglio di scattare quante più fotografie puoi e di registrare più video che puoi. Potrebbero essere l’unica cosa che ti rimarrà in futuro.

4. Il tempo scorre velocemente anche se spesso non ce ne rendiamo conto: non trascorrerlo solo lavorando! È importante dedicare gran parte di esso ai tuoi figli: gioca con i tuoi bambini, portali al parco, a fare un giro in bicicletta, al parco, al mare, insegna loro tutto ciò che puoi. Non rimandare mai qualcosa che puoi fare subito, potrebbe essere troppo tardi.

5. La sera, prima di andare a letto, scrivi su un diario tutto ciò che hanno fatto i tuoi figli durante la giornata: sia le cose belle che quelle brutte. Mia moglie ed io abbiamo iniziato a tenere un diario solo dopo la morte di nostro figlio Hughie per poter conservare i suoi ricordi, anche i più piccoli dettagli prima che svaniscano nelle nostre memorie. Ora teniamo un diario anche per suo fratello: quando saremo vecchi potremo rileggere tutto quello che abbiamo vissuto nel passato.

6. L’amore verso un figlio è infinito, incondizionato e senza limiti di tempo e di spazio. Non importa quanto lo dimostri, un figlio sarà sempre nel tuo cuore.

7. Vorrei ricordarvi che, il denaro, a conti fatti, conta ben poco! Ciò che vale veramente più di ogni altra cosa è il tempo: ogni piccolo istante è preziosissimo. Non sprecate il vostro tempo. Io non mi ricordo quanti soldi ho speso per mio figlio, ma ricordo tutto quello che abbiamo fatto insieme e quanto siamo stati felici insieme.

8. Non fare le cose in fretta! Sii lento. Alzati al mattino e fa colazione assieme ai tuoi figli, accompagnali a scuola, a fare una passeggiata, a vedere le partite di calcio o al cinema.

9. Cantate insieme il più possibile, anche se siete stonati come una campana. Può sembrare qualcosa di molto semplice, ma dovete sapere che molti ricordi si costruiscono con la musica e alcune immagini restano impresse nei nostri cuori così come le melodie legate ad esse. Quanti ricordi mi evocano certe canzoni! Mi fanno tornare in mente quando io, assieme a mia moglie e ai nostri figli viaggiavamo insieme in auto e cantavamo le nostre canzoni preferite.

10. Vivi ogni momento con i tuoi figli come se fosse l’ultimo! Vivilo intensamente e fai in modo che ogni istante che trascorri insieme ai tuoi figli sia il più intenso e divertente possibile, ovunque voi siate. Ridete fino a farvi venire il mal di pancia, correte, scherzate, cantate, abbracciatevi. Fate sapere ai vostri figli che gli amate più di ogni altra cosa al mondo.

10 Regole

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO