Condividi

Oggi 8 Ottobre è l’ultimo giorno disponibile per candidare un insegnante al Premio Nobel per l’Insegnamento.

Il Global Teacher Prize, giunto alla sua quarta edizione, mette a disposizione al docente vincitore la somma di un milione di dollari da spendere nel progetto per il quale è stato segnalato.

Nelle passate edizioni sono stati 4 i docenti italiani ad entrare a far parte della lista dei 50 finalisti: Daniele Manni (Lecce), Daniela Boscolo (Rovigo), Barbara Riccardi (Roma), Armando Persico (Bergamo).

Daniele Manni ed Armando Persico sono stati anche finalisti della versione italiana del Nobel per l’Insegnamento, cioè l’Italian Teacher Prize.

Tra gli iscritti al Global Teacher Prize 2018 saranno selezionati i 50 migliori (i prescelti saranno annunciati nel dicembre 2017) e in seguito saranno rivelati i nomi dei 10 finalisti (nel febbraio 2018). Tra questi ultimi, la Global Teacher Prize Academy, costituita da personalità di spicco, sceglierà il vincitore

La premiazione, come ogni anno, avverrà a Dubai durante il Global Education and Skills Forum nel marzo 2018. L’annuncio sarà dato in diretta. Negli anni passati addirittura Papa Francesco è stato coinvolto nella comunicazione dell’insegnante vincitore.

È possibile effettuare l’iscrizione in inglese, cinese, arabo, francese, spagnolo, portoghese e russo. Per farlo, vai su www.globalteacherprize.org.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO