Condividi
Potrebbe far sorridere molti ma è la triste realtà. Tantissimi aspiranti docenti vengono bocciati al concorso a causa di clamorosi errori grammaticali ed ortografici.
punteggiatura errata
In particolare il Messaggero Veneto riporta che al recente concorso per insegnanti dell’ Infanzia in Friuli Venezia Giulia, ben 3/4 dei partecipanti sono stati estromessi anche per colpa di incredibili errori, tra i quali: la mancanza della lettera “h” nel verbo avere, l’assenza di doppie laddove opportune, un pessimo uso del congiuntivo e punteggiatura errata, oltre a un linguaggio tipico da sms e social piuttosto che da atto ufficiale.

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO