Condividi

Si accascia a terra e non dà segni di risposta. Questo è quanto accaduto a Loris Bologna, maestro in una scuola di Misano Monte, nel Riminese. Fondamentale è stato l’intervento di una sua piccola studentessa, la quale ha subito avvertito gli altri docenti. Secondo i primi riscontri si tratterebbe di un’emorragia cerebrale.

maestro loris

Immediati sono stati i soccorritori del 118 che hanno intubato e trasferito il giovane docente. Questi è stato portato d’urgenza all’ospedale Infermi di Rimini dove è stato ricoverato nel reparto rianimazione.

Ma il destino è stato beffardo. Purtroppo dopo 24 ore di agonia, il maestro Loris Bologna è morto a 52 anni. La notizia si è subito sparsa tra gli amici e i genitori dei suoi allievi. «Era una persona altruista, molto umana, che amava profondamente il suo lavoro e i bambini», si limitano a commentare alcuni colleghi del maestro.

Loris Bologna lascia la moglie Maria Grazia, il fratello Eros e i genitori Gino e Angela che in passato avevano gestito un ristorante nella zona Belvedere.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO