Condividi

LE TABELLINE: la “bestia nera” di tanti studenti!

 

Impararle bene è fondamentale non solo ai fini dei calcoli aritmetici, ma anche allo scopo di stimolare ed esercitare, nei bambini, la memoria e la pazienza.

Ecco perché studiarle in modo accurato ed impararle a memoria con determinazione risulta essere una tra le operazioni scolastiche più importanti, da non sottovalutare. Per alcuni bambini, studiare le tabelline ed impararle può essere molto difficile, talvolta i più piccoli hanno bisogno dell’aiuto di un adulto, oppure di sperimentare alcuni metodi particolari, così da impararle più velocemente ed in autonomia.

 

Tutto ciò di cui uno studente ha bisogno è di pazienza, tenacia e buona volontà… ma forse, anche qualche piccola strategia efficace può far la differenza!

 

Ogni buona maestra sa come comportarsi con i propri studenti: i suoi anni di insegnamento le avranno permesso di affinare le modalità di insegnamento delle tabelline, suggerendo la miglior tattica di apprendimento.

 

Ma qualora non bastasse, grazie al web e a tanti bravi maestri blogger, ricercare buone pratiche di insegnamento delle tabelline non è poi così difficile: canzoncine divertenti, filastrocche melodiche, bricolage e tanto altro ancora.

 

Quello che vorremo segnalare sono due strategie che ci hanno colpito più di tutte: magari le conoscerete già o ne avrete sentito parlare, ma se fosse la prima volta esclamerete come noi: “Perché la maestra non ce l’ha detto prima?! “

 

TRUCCHI PER TABELLINE: IL 9

 

trucchi per tabelline
Trucco tabellina del 9

 

TRUCCHI PER TABELLINE: SISTEMA DI CALCOLO GIAPPONESE

 

 

Qualora i trucchi per tabelline non fossero sufficienti perché la necessità è di un classico studio su testo cartaceo, ti segnaliamo:

IMPARARE LE TABELLINE CON IL METODO ANALOGICO, con gadget

Clicca sull’immagine per scoprire di più!


Il più usato dalle insegnanti di sostegno e dai genitori

Assolutamente fondamentale averlo a casa prima che i bambini inizino le tabelline. Non sono una docente ma una mamma che ha pensato di facilitare la vita del proprio figlio per imparare le tabelline, garantisco che il sistema funziona è divertente e facile ma soprattutto piace tanto ai bambini. Mio figlio ha una insegnante molto esigente è in seconda elementare ma grazie allo strumento ha imparato rapidamente le tabelline fino al 7. Non abbiate dubbi è anche facile da usare. Buone tabelline ai piccoli ma anche ai grandi.Genitore, PRIMA dell'utilizzo
Tabelline imparate tutte ridendo e giocando senza alcuna difficoltà, ma la cosa più bella è stato prestarlo ad una mamma il cui bambino non riusciva a memorizzarle, con questo sistema finalmente è riuscito anche lui. E’ un bimbo con leggere difficoltà di apprendimento e per la sua autostima è stato importantissimo.Lo strumento dato con il libro è fatto di piccole caselle che si aprono e chiudono rivelando il risultato. Questo incuriosisce molto i bambini e in più ogni numero si associa ad una figura così da agevolare la memorizzazione per associazione. Buon lavoro!Genitore, DOPO dell'utilizzo

Videotutorial del metodo analogico di Camillo Bortolato (autore del libro)

 

 

Della stesso metodo Bortolato

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO