Categorie
Attualità

10 Anni Fa L’Uccisione di Teresa Buonocore, Denunciò il Violentatore della Figlia


Teresa Buonocore Fu uccisa il 20 settembre 2010 a Napoli in un agguato in via Ponte dei Francesi, fu uccisa per vendetta da dei sicari dopo che aveva fatto condannare un uomo responsabile di avere abusato della figlia di 8 anni.

Teresa Buonocore

Era stata affiancata da un’auto la notte del 20 settembre del 2010 in via Ponte dei Francesi a Napoli, le sono stati sparati 4 colpi da calibro 9 ed è morta sul colpo. Oggi è passato un decennio dalla morte di Teresa Buonocore, uccisa a 51 anni in un omicidio stile camorra, non essendo un volto noto nessuno riusciva capire il motivo dell’attacco.

Successivamente si scoprì che il mandante dell’omicidio era Enrico Perillo, colpevole di avere abusato sessualmente della figlia di Teresa Buonocore e di un’amica quando avevano 8 anni, la donna aveva testimoniato contro di lui facendolo condannare a 16 anni. Poi nel 2015, per l’omicidio venne condannato all’ergastolo, mentre ai due sicari Alberto Amendola e Giuseppe Avolio vennero assegnati 22 e 18 anni.


LEGGI ANCHE: Ammazzata per Aver Salvato i Bambini dai Pedofili: La Storia di Matilde Sorrentino, Eroina di Torre Annunziata

A Teresa venne data una medaglia d’oro al merito civile e alla memoria, nel 2018 è stata posta in suo onore una stele al cimitero cittadino di Portici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *