Condividi

A Crêts-en-Belledonne, un paese di montagna francese, i genitori degli alunni della scuola elementare hanno reagito in modo inconsueto alla decisione del sindaco di diminuire il numero delle lezioni per scarsità di scolari.

15 PecoreSi sono infatti presentati davanti la scuola insieme a un gregge di pecore ed hanno richiesto che gli animali venissero registrati al posto dei bambini assenti, affinché le ore di lezione non subissero tagli.

Dopo aver parlato con i combattivi genitori, il sindaco si è visto costretto ad iscrivere 15 pecore nell’istituto, per la gioia dei piccoli alunni.