Condividi

A Lanciano (Chieti) un addetto alla sicurezza di un centro commerciale è stato aggredito da un ragazzo rom, lì con il fratello per fare la spesa, che era stato invitato ad indossare la mascherina.

Al rifiuto del ragazzo è nata una discussione tra i tre, poi l’addetto alla sicurezza è stato colpito da un pugno al viso che gli ha fratturato il setto nasale.

Le forze dell’ordine, arrivate sul luogo, hanno aperto un’indagine, avvalendosi sia di testimoni che delle videocamere di sorveglianza. Gli aggressori potrebbero essere indagati per lesioni personali.