Categorie
Attualità

Addio a Paolo Chillè, il 28enne Siciliano era Affetto da un Grave Linfoma: “Sei Stato un Eroe”


Era volato in California per prendere parte ad una nuova terapia sperimentale grazie ad una raccolta fondi, purtroppo non ce l’ha fatta. “Hai combattuto da eroe, rimarrai sempre nei nostri cuori”.

Quando aveva lanciato il suo appello di aiuto si era mobilitata gran parte della comunità di Messina attraverso una gara di solidarietà verso il giovane ammalato. Grazie alla raccolta fondi, il 23 ottobre 2019 era volato con la famiglia all’Oncology Center Research in California per sottoporsi ad una terapia sperimentale con la speranza che la sua situazione di salute migliorasse.

Purtroppo per lui era troppo tardi, Paolo Chillè è morto a 28 anni, l’annuncio sulla pagina Facebook dedicata alla sua raccolta fondi: “Il nostro grande eroe Paolo, è volato in cielo”. Il ragazzo era stato colpito 5 anni fa da un sarcoma, una grave forma di tumore che ha finito per andare in metastasi impedendogli di fermarlo con un intervento, inutili anche la radioterapia e la chemioterapia.

Tanti i messaggi di affetto per il giovane che era ormai entrato nei cuori di vecchi e nuovi conoscenti: “Hai finito di soffrire, sei stato un guerriero e anche se per poco è stato un piacere per me averti conosciuto ed avere conosciuto la tua ragazza Pamela.. due splendide persone! Adesso sei tra gli angeli e nulla più può accadere”. Oppure: “Ti abbiamo visto nascere, imparare a camminare e a parlare, a correre e ad andare in bici, da piccolo eri un bambolotto, da adolescente un bellissimo ragazzo, hai combattuto la tua battaglia e noi abbiamo pregato in silenzio per la tua guarigione, rispettando il tuo dolore e il dramma della tua famiglia. Adesso sei una stella che illumina il cielo di coloro che ti hanno amato e hanno fatto di tutto per regalarti un po’ di speranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *