Condividi

La richiesta da parte del pm era stata una condanna a due anni perché “una pacca sul sedere va considerata un fatto di minore gravità“. I giudici hanno invece condannato a 6 anni di reclusione un autista di scuolabus di Cremona che aveva palpeggiato il sedere e cercato di abbracciare una 12enne mentre si stava recando a scuola in bici e lo scuolabus era vuoto.

Sedere di una 12enne

L’accusa è di violenza sessuale aggravata. Uscendo dall’aula di giustizia di Cremona, il papà della ragazzina ha versato lacrime di liberazione, scusandosi per lo sfogo. La protagonista della vicenda, che oggi ha 14 anni, due anni fa frequentava le medie. Venne molestata dall’autista di scuolabus che serviva la provincia di Cremona, padre anche lui di una bambina e già sospeso dal servizio. L’uomo è stato inoltre condannato dai giudici a risarcire la ragazzina e i suoi genitori: dovrà versare 20mila euro alla giovane vittima e 5 mila euro a ciascuno dei genitori.

Entro novanta giorni verrà depositata la motivazione della sentenza.