Categorie
Attualità

È Stata Ritrovata Morta La Bimba Scomparsa Per 3 Giorni Mentre Giocava nel Cortile di Casa


Una bambina trovata morta dopo tre giorni di ricerche: le notizie che non vorremmo mai dare. Era scomparsa dal cortile di casa, mentre giocava tranquilla. Si chiamava Faye Marie Swetlik, aveva 6 anni e viveva nel Sud Carolina, Stati Uniti. Dopo esser rientrata da scuola, era rimasta nel cortile di casa sua, a Cayce, a giocare. Appena la famiglia si è accorta della scomparsa, subito sono scattate le ricerche da parte di FBI.

Ricerche che sono andate avanti in modo spasmodico e preciso, finché dopo tre lunghi giorni la bambina è stata trovata morta, per la costernazione di tutti. Si sa poco del ritrovamento, perché i dettagli non sono stati resi noti. Però è stato rivelato il dettaglio che il corpicino della bimba si trovava nel suo quartiere, quindi non troppo lontano da casa.

Durante le operazioni di ricerca, è stato rinvenuto anche un altro cadavere, un uomo, ma gli inquirenti si sono riservati il diritto di non comunicare se i due tragici ritrovamenti siano collegati o meno. La vicenda ha toccato moltissimo la gente negli Stati Uniti, tant’è che il vicepresidente Mike Pence ha fatto le condoglianze alla piccola comunità in cui viveva Faye con la sua famiglia. La notizia ha fatto velocemente il giro del mondo.

Il capo del dipartimento di pubblica sicurezza di Cayce ha dichiarato pubblicamente: “È con i cuori estremamente tristi che annunciamo che abbiamo trovato un corpo che il medico legale ha identificato come quello della piccola Faye Marie Swetlik. È in corso una indagine ma non sono stati effettuati arresti“. E null’altro è dato sapere. La piccola era scomparsa il 10 febbraio, intorno alle ore 17 circa. La famiglia, i vicini, gli amici, 250 agenti e investigatori di FBI, e squadre con unità cinofile si sono impegnati al massimo per cercarla. La nonna lanciava continui appelli sui social, parlando di quanto le mancasse la nipotina e di come fosse impossibile un allontanamento volontario. Per agevolare le ricerche, erano stati diffusi dettagli sull’abbigliamento del momento della scomparsa e dettagli sulla bimba: soffriva di intolleranza al lattosio e aveva una piccola malformazione al palato. Inoltre, era una bimba dolcissima, molto socievole e affettuosa, sempre sorridente.


Purtroppo, tutto ciò è servito a ben poco, dopo la straziante notizia che era stata trovata morta. Il dolore puro ha preso il sopravvento sulla speranza.

Lascia un commento