Condividi

L’autopsia sul corpo del bambino di un anno deceduto in un nido di Roma ha evidenziato che ad ucciderlo sarebbe stata un’aritmia cardiaca, dovuta ad una patologia congenita che i genitori non sapevano avesse. Ne dà notizia il Corriere della Sera.

Deceduto per Aritmia Cardiaca

Per saperne di più bisognerà aspettare i risultati dei test istologici, ma per il momento le maestre di “Pastrocchi e Scarabocchi” sono completamente scagionate. L’asilo nido è stato comunque sottoposto a controlli.

Il terribile evento ha avuto luogo il 28 maggio. Un’educatrice era andata a svegliare il piccolo che stava riposando per farlo mangiare e lo aveva trovato cianotico. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi, ma i sanitari del 118 non sono riusciti a salvarlo.

I carabinieri hanno poi sentito le maestre, che hanno raccontato che il bambino stava facendo un riposino dopo aver mangiato un omogeneizzato e aver giocato. Gli altri bambini sono stati riportati a casa dai loro genitori.