Condividi

A Bologna calano le iscrizioni agli istituti tecnici e aumentano, parallelamente, quelle ai licei. Nonostante le possibilità lavorative quasi certe con il diploma tecnico, i ragazzi e le famiglie continuano a preferire i licei.

Daniele Ruscigno, consigliere del comune bolognese, spiega alla commissione scuola della città emiliana, così come riportato da bolognatoday.it: “I tecnici tengono, anche se in numeri assoluti ci sono 30 iscritti in meno, dai 2.898 a 2.797”.

Quasi come una provocazione suona poi la dichiarazione di Sergio Pagani, preside dell’Iis Ettore Majorana di San Lazzaro: “Nonostante gli sforzi i licei crescono ancora. Forse si potrebbe pensare ad introdurre il numero chiuso”.

bravi al liceo

Alcuni dirigenti pensano che molto facciano gli insegnanti delle scuole secondarie di primo grado che potrebbero indirizzare i ragazzi superando il vecchio ‘prototipo’, per cui chi è bravo deve andare al liceo, chi ha più difficoltà nello studio deve, invece, preferire gli istituti tecnici.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO