Condividi

Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, esordisce così: “Bisogna evitare una giustizia interna nei singoli istituti, diversa da scuola a scuola e spesso non efficace: serve un Codice di disciplina unico per gli alunni in tutta Italia”.

Il coordinatore si è espresso così a seguito dell’ultima aggressione ai danni di un docente, in particolare il professore di Avellino che è stato colpito al volto da un suo studente di 18 anni e che ora rischia di non poter sostenere l’esame di maturità.

Codice di Disciplina Unico

La Gilda degli Insegnanti, proprio a causa di questa escalation di violenza nei confronti dei docenti, ha deciso di indire un convegno nazionale che porta il nome di “Giù le mani dagli insegnanti”. Questo convegno avrà luogo il 17 Maggio all’ IIS “Leopoldo II di Lorena” che si trova a Grosseto. L’assemblea inizierà alle 8:30 per poi concludersi alle 13:30.

Oltre al coordinatore Di Meglio saranno presenti: Laura Parlanti (avvocato del Foro di Grosseto); Simone Costanzo (consigliere dell’Ordine degli avvocati di Grosseto); Fabrizio Reberschegg (presidente dell’associazione Docenti Art.33) ed infine Monica Buonfiglio (dirigente dell’Ufficio VII – Ambito territoriale di Grosseto).

Al convegno quindi prenderanno la parola sia docenti che esperti di diritto. Si discuteranno tutti quegli aspetti giuridici che riguardano le aggressioni e le possibili soluzioni per risolvere il problema e ripristinare il rispetto, ormai perduto, per il docente ed il suo ruolo all’interno della scuola.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO