Colpisce a Morte un Bufalo di 800 Chili e si Avvicina per Fotografarlo, ma L’Animale in Agonia si Vendica Ferendolo Gravemente

In Australia il 35enne Chris McSherry, durante una battuta di caccia, si è imbattuto in un bufalo di ben 800 chili. Ha subito scagliato quattro frecce verso l’animale e poi si è avvicinato per verificare che fosse morto.

Ma il bufalo, anche se agonizzante, era ancora vivo e si è gettato verso McSherry ferendolo alle gambe. L’animale è poi deceduto, mente il cacciatore si è ritrovato con una gamba squarciata, che ha richiesto un intervento chirurgico. Ora l’uomo è fuori pericolo e non intende smettere di andare a caccia.

Ha infatti dichiarato: “Buff è morto, io sono vivo (questa volta) e spero di poter tornare presto con la mia famiglia e i miei amici. Grazie per tutti gli auguri su altri post, apprezzo l’amore e il supporto e vivrò per cacciare di nuovo.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento