Categorie
Bullismo

4 Consigli Per Spodestare il Potere ad un Bullo


Il bullismo è un comportamento sociale violento e persecutorio basato su uno squilibrio di potere (fisico, economico, sociale…) tra vittima e aguzzino, e inflitto sia in forma fisica che psicologica.

Se normalmente è riferito ai comportamenti aggressivi presenti negli ambienti giovani e soprattutto scolastici, è bene ricordare che, sotto altri nomi e altre forme, è presente anche i altri contesti: dal mobbing lavorativo al nonnismo nelle forza armate, fino al cyber bullismo di internet. Non esistono infatti limiti alla definizione di bullo, l’unico aspetto comune che caratterizza le persone che adottano questo comportamento deprecabile, è dato dalla posizione privilegiata, dall’alto della quale opprimono un soggetto più debole.

spodestare il potere

Vediamo allora 4 consigli utili per sconfiggere un bullo.

1- Dimostrare sicurezza, perché un bullo, nella maggior parte dei casi, è anche un vigliacco: se la vittima non si lascia sopraffare, ma anzi reagisce dimostrando di non sentirsi turbato e al contrario mantenendo il proprio contegno, il bullo perderà sicurezza in se stesso e lascerà perdere, sentendo minata la sua autorità. Cerchiamo di mantenere un contatto visivo, un tono di voce calmo, una giusta distanza. Chiamarlo per nome, parlandoci, lo lascerà spaesato.


2- Il branco può essere un’arma a nostro favore: il bullo cerca sempre di isolare la sua vittima, si lasciarla sola e senza potere. Se riusciamo a mantenere le relazioni con i nostri amici e a creare un nostro branco, il bullo avrà paura del nostro compatto gruppo di alleati. Coinvolgere altre persone per una buona causa, chiedendo loro di proteggerti, è un comportamento non soltanto responsabile, ma anche molto utile.

3- Usare la comunicazione assertiva è uno dei metodi migliori per far desistere il bullo dalle sue intenzioni. La comunicazione assertiva è una metodologia di comunicazione finalizzata a stabilire buone relazioni sociali, promuovendo così le proprie idee. Utilizzare questa tecnica contro un bullo significa rispondere alle provocazioni con frasi dirette e prive di emozioni, per eliminare l’elemento di sfida che il bullo ricerca come pretesto per le sue azioni.

4- Agire subito, senza esitare, non dare spago ai comportamenti vessatori e cercare di fermarli da subito. Spesso gli atteggiamenti violenti nascono come uno scherzo e prendono piede a poco a poco, senza che la vittima possa rendersene veramente conto.

Ricordiamo che questi sono buoni consigli per difenderci dai comportamenti di bullismo più comuni, ma possiamo trovarci in situazioni veramente pericolose dove l’unico modo per salvare la pelle è scappare. Denunciamo il bullismo e osteggiamolo anche quando non ci riguarda direttamente.


LETTURA CONSIGLIATA: Come trattate gli altri e farseli amici

Puoi leggere qui un estratto del libro a questo indirizzo

Lascia un commento