Categorie
Attualità

Coronavirus, Arriva La Conferma: Scuole Chiuse per un’Altra Settimana


Arriva la notizia che genitori, studenti e insegnanti stavano aspettando. Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse per un’altra settimana. Attenzione, però: questa disposizione non riguarda tutti gli Istituti scolastici, ma solo quelli presenti nelle regioni maggiormente colpite dalla diffusione del coronavirus.

Il Governo ha infatti approvato le richieste provenienti da alcune Regioni italiane, preoccupate dal possibile proliferare del virus, qualora fossero state riaperte le scuole. Così, ha deciso che le scuole presenti in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna dovranno tassativamente rimanere chiuse fino all’8 marzo. Successivamente, potranno riaprire solo dietro il consenso da parte del Comitato tecnico scientifico nazionale. In tal senso, la decisione di riaprire o mantenere chiusi gli Istituti scolastici verrà presa di settimana in settimana, in base all’andamento del virus.

scuole chiuse coronavirus

Invece, già per domani, lunedì 2 marzo, è prevista la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado del Friuli Venezia Giulia e della Liguria. Per quanto riguarda quest’ultima regione, un’eccezione viene fatta per la provincia di Savona. Tuttavia, continuerà a essere in vigore fino al 15 marzo lo stop per le gite scolastiche. Anche in Piemonte si torna alla normalità. Le scuole torneranno a essere aperte mercoledì 4 marzo. Però, per i primi due giorni della settimana, le sedi saranno aperte esclusivamente al personale scolastico. A riguardo, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha spiegato: “D’accordo con l’ufficio scolastico regionale, abbiamo sottoscritto un protocollo in cui abbiamo concordato un’igienizzazione straordinaria. Si tratta di due giorni in più che ci consentono anche di tenere sotto controllo l’evoluzione della situazione“.

Comunque, la Ministra dell’Istruzione Azzolina ha voluto tranquillizzare gli studenti “colpiti” dalla chiusura delle scuole. Infatti, l’anno scolastico non sarà compromesso, anche se si dovessero fare meno di 200 ore di lezione.


Lascia un commento