Categorie
Attualità

Corpo di Carlo Acutis Riesumato, Sarà Beatificato il 10 Ottobre


Carlo Acutis era scomparso a 15 anni a causa di una leucemia fulminante nel 2006, il corpo è stato trovato in ottime condizioni, i fedeli potranno accompagnarlo nella beatificazione che avverrà il 10 ottobre.

Corpo di Carlo Acutis

Aperta la tomba contenente il corpo di Carlo Acutis, 15enne milanese morto nel 2006 a causa di una leucemia che lo ha portato via in pochi mesi.

Il corpo di Carlo Acutis è stato riesumato per celebrare la beatificazione del ragazzo che avverrà nella Basilica di San Francesco il prossimo 10 ottobre, nel Santuario della Spogliazione si sono già svolte le preghiere. Sorprendentemente incorrotto il corpo del ragazzo, che nonostante sia deceduto ben 14 anni fa è stato trovato in ottime condizioni, e il suo volto appare sereno.

“Ci auguriamo che attraverso l’esposizione del corpo di Carlo Acutis i fedeli possano elevare con più fervore e fede le preghiere a Dio, che attraverso Carlo ci invita tutti ad avere più fede, speranza e amore verso di lui e verso i nostri fratelli, proprio come Carlo ha fatto nella sua vita terrena”. Le parole della madre di Carlo, che descrive il ragazzo come una persona devota ma allo stesso tempo ben integrata tra i giovani della sua età, aveva un’armonia speciale.


Nell’omelia il vescovo di Assisi Domenico Sorrentino ha dichiarato: “Ha avuto una missione specialmente per i suoi coetanei di questo tempo così entusiasmante e, insieme, così disorientato. Un tempo dove si sperimentano cose meravigliose attraverso una tecnologia che unisce il mondo da un capo all’altro, ma che tante volte si fa tumulto di informazioni e messaggi contraddittori, nei quali è così difficile ritrovare la bussola della verità e dell’amore”.

Classe 1991, Carlo si è poi trasferito a Milano insieme a tutta la famiglia in quanto nato a Londra. È sempre stato attento ad aiutare le persone meno abbienti e quelle in difficoltà, costruendo anche quelle competenze che lo definiranno il genio di informatica. Il 12 ottobre 2006 è scomparso per una leucemia fulminante.

Lascia un commento