Condividi

Vincenzo De Luca boccia la proposta di una riapertura delle scuole il 14 settembre. “La Regione Campania esprime radicale dissenso”. 

De Luca aggiunge in una nota: “E’ intollerabile e scandaloso che si vada in una direzione che porta a bruciare il mese di settembre, o all’ipotesi demenziale di aprire, chiudere, riaprire le scuole per una scelta sulla data del voto amministrativo che ignora totalmente i problemi del mondo scolastico e delle famiglie”.

Il presidente della Regione Campania conclude che sarebbe ideale se le elezioni venissero anticipate in estate, in modo da assicurare alle scuole sede di seggio una riapertura regolare a settembre.