Condividi

Poco dopo le sedici di lunedì 14 gennaio, il dentista in pensione Flavio Forla, di Sant’Antonino di Susa, in provincia di Torino, ha telefonato ai carabinieri dicendo: “Venite a prendermi, ho ucciso mio figlio“.

Dentista in Pensione

L’uomo infatti aveva appena strangolato il figlio adottivo di 36 anni, utilizzando il cavo di un computer. I carabinieri sono subito accorsi sul posto ed hanno quindi raccolto le prime informazioni, da cui emerge che la vittima soffriva da tempo di depressione. E a quanto pare il padre avrebbe perso la testa proprio dopo l’ennesima lite col figlio.

quando i soccorsi hanno raggiunto la casa in via Superga, purtroppo per il giovane non c’era più nulla da fare.