Condividi

Grave episodio ed un brutto spavento per un bambino di 11 anni protagonista di questa vicenda che si è svolta a Catania. Due insegnanti, i quali hanno accompagnato la scolaresca al centro storico di Catania per assistere ad una manifestazione, hanno dimenticato uno scolaro, lasciandolo da solo in pieno centro.

L’assenza del piccolo è stata notata da uno degli insegnanti, ma solo dopo aver ricevuto una telefonata al cellulare fatta da una persona che ha trovato il bambino in lacrime visibilmente spaventato.

Uno degli insegnanti è quindi subito salito in sella al suo scooter per recuperare il piccolo al centro storico. Una volta trovatolo lo ha subito rassicurato, ma con qualche rimprovero, soprattutto perché si è distratto e non ha seguito il resto del gruppo.

Abbandono di Minore

Durante il tragitto verso scuola però il docente si è raccomandato molto, dicendo che quello doveva rimanere un piccolo segreto tra insegnante e studente e quindi era meglio per tutti che i genitori non sapessero nulla.

Il bambino, una volta fatto rientro a casa, era visibilmente sconvolto e ancora turbato a causa della brutta esperienza ed ha quindi raccontato tutto ai suoi genitori i quali si sono rivolti immediatamente alla Polizia di Stato per sporgere denuncia.

Durante le indagini si è trovata corrispondenza tra quanto accaduto e quanto raccontato dai genitori. La polizia di Stato attualmente  sta contestando agli insegnanti il reato di abbandono di minore.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO