Condividi

Sull’uso dei cellulari a scuola arrivano dei provvedimenti. Molto si discute sull’abuso degli smartphone in classe da parte degli studenti e così a Padova si è deciso di adottare delle precise regole tramite una circolare che riguarda sia i docenti che i collaboratori scolastici e in parte i genitori.

ammissione dei cellulari

Questo il contenuto della circolare riportata da un giornale locale padovano: “Considerato l’enorme numero di note disciplinari assegnate agli studenti a causa di un abuso del cellulare, a far data dal 20 marzo 2018 tutti gli studenti sono tenuti all’inizio delle lezioni a depositare il proprio cellulare, spento, nel mobiletto in classe o nel contenitore che verrà assegnato alla classe. Il docente della prima ora chiuderà a chiave il mobiletto o contenitore. Al termine delle lezioni, sotto il controllo del docente dell’ultima ora, gli alunni riprenderanno il proprio cellulare”.

Controlli severi ci saranno anche per i ‘furbi’ che potrebbero sfuggire a tale misura con un doppio cellulare. La circolare richiama, poi, l’attenzione dei genitori degli studenti, tenuti a far osservare le regole ai propri figli. Ai collaboratori scolastici spetterà, invece, il compito di “recuperare, conservare e riconsegnare al termine dell’ultima ora le chiavi dei mobiletti” e portare i contenitori con i cellulari in presidenza per tutto il tempo di ‘consegna’ ovvero fino alla fine delle lezioni.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO