Condividi

La piccola Xana, figlia dell’allenatore spagnolo di calcio Luis Enrique, è morta a 9 anni per un osteosarcoma.

Xana

Sui social Enrique ha comunicato la triste notizia così: “Nostra figlia è deceduta oggi pomeriggio all’età di 9 anni dopo aver lottato intensamente per cinque mesi contro un osteosarcoma. Luis Enrique e famiglia ringraziano tutti per il sostegno, la discrezione e la comprensione mostrate in questi mesi. Particolari ringraziamenti al personale degli ospedali di Sant Joan de Deu e Sant Pau, ai medici, agli infermieri e ai volontari, con una menzione speciale per l’equipe di cure di Sant Joan de Deu. Ci mancherai tantissimo ma ti ricorderemo ogni giorno della nostra vita nella speranza di incontrarci di nuovo in futuro. Sarai la stella che guida la nostra famiglia. Riposa Xanita“.

E sono in tanti ad aver dimostrato la loro vicinanza all’allenatore per la terribile perdita. Tra i molti calciatori ad aver scritto un messaggio via web, anche Francesco Totti, che ha twittato: “Non ci sono parole, riposa in pace piccola stella“. Le squadre di calcio di tutto il mondo hanno espresso solidarietà, così come rappresentanti del mondo dello sport tra cui il tennista Rafa Nadal.