Condividi

Benjamin Tyler Bryant, un ragazzino quasi quattordicenne di Vicenza figlio di padre americano e madre italiana, ha perso la vita mentre gli veniva estratto un molare in anestesia locale. E’ successo alla Clinica di Odontoiatria dell’Azienda ospedaliera di Padova.

Estrazione di un Molare

A essergli fatale sarebbe stato un arresto respiratorio seguito da un arresto cardiocircolatorio. Inutile l’intervento dei medici. La sua storia viene riportata da Il Mattino di Padova.

Il ragazzo soffriva fin dalla nascita di una patologia neurologica che lo aveva portato qualche giorno fa a ricoverarsi presso un hospice pediatrico. Tra le varie cure a cui doveva sottoporsi c’era anche l’estrazione di un molare, un semplice intervento.

L’operazione procedeva bene, il dottore aveva tirato via il dente e stava per ricucire il taglio. All’improvviso però Benjamin è andato in sofferenza respiratoria e non rispondeva più agli stimoli. A nulla sono valsi l’ossigeno e il massaggio cardiaco. Il ragazzino è deceduto.

Tra le ipotesi sulla sua morte ci sono quelle di una patologia pregressa o di intolleranza all’anestesia. Per avere risposte bisognerà aspettare che l’autorità giudiziaria disponga l’autopsia. Il caso è stato segnalato in procura e ora l’ospedale dovrebbe avviare un’indagine interna.