Condividi

Vicenda veramente terribile quella accaduta ad Ostia dove un bimbo di soli 5 anni è rimasto schiacciato da un cancello. Il piccolo stava semplicemente chiudendo il cancello della sua abitazione, in Via Antonio Rivautella, quando è accaduto l’impensabile.

Schiacciato dal Cancello

Il cancello dunque è caduto schiacciando il piccolo. I fatti si sono svolti alle 18.40 del 3 giugno a pochi passi dall’associazione sportiva Totti soccer School. I soccorsi sono stati repentini: i vigili del fuoco hanno liberato il piccolo nato nel 2013 e poi è stato successivamente caricato su un’eliambulanza.

Lì è stato trasportato verso l’ospedale Bambino Gesù, ma il bambino verte in gravissime condizioni. Al momento i carabinieri di Ostia hanno sequestrato il cancello.

Il bambino poi è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva pediatrica del policlinico Gemelli. Le notizie sono piuttosto frammentarie, per ora si sa solo che ha riportato diversi traumi ed un trauma carnico con ematoma cerebrale.

Sono proprio queste le ore decisive per il bambino che sta lottando per la vita. Un testimone afferma che, a prestare i primi soccorsi, sono state le unità mediche dell’associazione sportiva. Purtroppo però non erano in possesso dell’attrezzatura idonea per intervenire, quindi hanno potuto fare ben poco. Dopo il loro intervento sono giunti sul posto tutti i soccorsi idonei.

Una vicenda veramente terribile. Le indagini diranno se questa tragedia poteva essere evitata in qualche modo.