Categorie
Attualità

Dramma in Mare, Squalo Attacca Persona


Un 60enne surfista è stato attaccato alle gambe da uno squalo bianco di almeno tre metri, è morto prima di raggiungere l’ospedale.

Domenica mattina un surfista di 60 anni stava praticando surf a Kingscliff Beach nel Nuovo Galles del Sud in Australia quando è stato azzannato da uno squalo bianco di tre metri alle gambe.

Una volta subito l’attacco è stato portato a riva prima possibile da alcuni amici, ma prima dell’arrivo in ospedale è morto per la grave emorragia.

La spiaggia è stata dichiarata chiusa per 24 ore, e il predatore è stato tenuto sotto controllo dalle autorità con droni e vedette per seguirne gli spostamenti. La polizia ha fatto sapere che non c’è intenzione di ucciderlo o catturarlo perchè a quanto pare si sta già spostando altrove e non rappresenta più una minaccia. L’ispettore in carico ha inoltre definito gli sforzi degli uomini per aiutare il proprio amico a sopravvivere eroici.


Al momento è il terzo attacco da parte di squali avvenuto nel paese dall’inizio dell’anno, ma nessuno tra loro e le vittime dello scorso anno è morto dopo l’attacco.

Lascia un commento