Categorie
Attualità

Educazione Fisica a Scuola, Bucalo (FdI): Serve Figura Specializzata


Carmela Ella Bucalo, deputata di Fratelli d’Italia, con una nota dichiara la necessità di una figura specializzata per fare educazione fisica a scuola.

Per diffondere l’educazione fisica e l’attività motoria nella scuola primaria esiste dalla metà degli anni 2000, il progetto promosso dal Coni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione: sport di classe“. Esordisce così la deputata.

Si tratta di 2 ore settimanali per le IV e V classi e prevede il coinvolgimento di una figura specializzata quale il tutor sportivo scolastico, ovvero, laureato in scienze motorie o diplomato Isef che affianca l’insegnante” continua Bucalo.

Prosegue: “Purtroppo però chi insegna educazione motoria, non ha un albo a cui fare riferimento, lavora con progetti semestrali del Coni, con pagamenti postdatati anche differenziati da regione a regione, senza le tutele minime, quali malattia, maternità, permessi, previdenza sociale, disoccupazione e soprattutto senza contributi previdenziali, anzianità di servizio e possibilità di accedere agli ammortizzatori sociali“.

La deputata conclude: “Ho presentato una interrogazione al ministro Azzolina nella quale chiedo quali iniziative, intende urgentemente adottare, per tutelare la categoria di questi professionisti e garantire al contempo il benessere psico-fisico di tutti gli studenti della scuola primaria“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *