Categorie
Attualità

Elicottero Tocca Cavi dell’Elettricità e Precipita sul Fondale del Tevere, Recuperati Due Corpi


Succede a Nazzano Romano, a bordo il 78enne molto noto Torrita Tiberina, dove risiede.

Nel pomeriggio di ieri un elicottero è precipitato nelle acque del Tevere a Nazzano Romano, a bordo ci sarebbero stati due passeggeri, un uomo ed una donna.

Uno dei due potrebbe essere un noto imprenditore 78enne residente a Torrita Tiberina, alle porte della capitale, le cui iniziali sarebbero D.C.. Nessuno sa ancora se i passeggeri del velivolo siano riusciti a salvarsi, la figlia dell’uomo ha però annunciato: “Non troviamo mio padre dalle ore 16 di ieri. Era solito volare con il suo ultraleggero e portare con sé gli amici”.

In seguito il veicolo d’aria è stato individuato nel fondo del fiume, un testimone racconta di averlo visto urtare i cavi dell’alta tensione e precipitare in una zona difficile da raggiungere anche via piedi.

All’alba di questa mattina sono iniziate le operazioni di recupero, il cadavere dell’imprenditore è stato trovato, ancora dispersi i corpi di pilota e donna a bordo.

A quanto emerge l’elicottero sarebbe decollato da un campo di volo poco distante per poi far perdere le proprie tracce, ancora in corso le ricerche per trovare i corpi mancanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *