Categorie
Attualità

Era Riuscito a Sopravvivere ed Ottenere la sua Libertà, il Lupo Geronimo è Stato Assassinato dai Bracconieri



Una brutta notizia arriva direttamente dal mondo animale, si tratta del lupo Geronimo, un cucciolo che si era gravemente ammalato a causa di una malattia infettiva. Dopo una lunga degenza era riuscito a salvarsi ed a ritornare in libertà, ma presto diventa vittima dei bracconieri. Una storia che aveva tenuto tutti con il fiato sospeso, aveva commosso ed emozionato, in tanti avevano tirato un sospiro di sollievo e invece presto il drammatico epilogo.

Il cucciolo di appena quattro mesi era stato salvato dalla fauna selvatica, tutto era iniziato la scorsa stagione estiva dove il Centro tutela fauna aveva segnalato un cucciolo in fin di vita, vicino ad un fienile a San Benedetto Val di Sambro (BO). Le sue condizioni al momento del ricovero erano drammatiche e presentava un malattia infettiva molto estesa, tanto che il cucciolo si presentava ipotermico e in sottopeso, un quadro clinico complesso che sembrava risultare quasi fatale, gli avevano dato il nome Geronimo, il cucciolo lottava con tutte le sue forze, per cui era riuscito a recuperare e presto è tornato in libertà dal suo branco.

Non appena raggiunta la libertà è diventato vittima di alcuni bracconieri, da subito l‘autopsia ha riscontrato nel suo corpo presenza di proiettili. Insomma un destino amaro per il cucciolo che ha spezzato il cuore all’intera comunità. Purtroppo per azioni di bracconaggio le pene sono ancora molto rare, tanto da permettere ancora a molti inaccettabili barbarie.


Lascia un commento