Categorie
Attualità

Fioramonti Critica Azzolina: Questione Organici Irrisolta


Lorenzo Fioramonti, ex Ministro dell’Istruzione, critica Azzolina in merito alla questione degli organici.

La questione delle questioni per la  ripartenza che il ministero dell’Istruzione ad oggi non ha risolto è  quella degli organici. La mia stima è che, se ci riuscirà, la Ministra immetterà in ruolo appena 30 mila insegnanti cioè al massimo sostituirà i pensionamenti, che saranno 35 mila“. Queste le parole di Fioramonti.

Equivale a dire zero  docenti in più rispetto all’anno scorso mentre in una scuola post  pandemia, in cui dobbiamo ridurre gli studenti per classi per garantire il distanziamento sociale, l’organico sarebbe dovuto aumentare almeno di 100 mila unità” aggiunge.

Fioramonti parla anche all’AdnKronos: “Azzolina  avrebbe dovuto stabilizzare gli insegnanti come ha fatto Speranza con  i sanitari, invece si è chiusa nella torre d’avorio ed adesso in vista di settembre il risultato è che senza insegnanti e senza personale i  presidi non possono fare miracoli. Dunque ricorreranno alla Dad, o  alla modalità integrata, come stanno già facendo“.

Prosegue: “C’è poi la questione spinosa  sui sindacati amministrativi, Dsga, cioè sulle segreterie amministrative, mancanti o facenti funzione. Ci sarebbe stata la possibilità quest’anno di immettere in ruolo molti più amministratori e dirigenti, semplicemente utilizzando le graduatorie già esistenti dei concorsi precedenti. Ma Azzolina si è rifiutata

E conclude: “Lucia Azzolina ha sbagliato l’impostazione perché è arrivata al ministero pensando di sapere tutto. Da sottosegretaria all’Istruzione, quando io ero ministro, già si era messa di traverso su molte cose, creando gravi problemi con i sindacati, generando tensioni nella scuola. Un’arroganza che l’ha portata a intraprendere scelte non condivise. Dice di aver trovato tutti questi soldi ma non è così, sono sempre stati lì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *