Condividi

Nel ruolo di testimonial del progetto Mec2019, Gianluca Vialli è tornato nella sua Cremona, accolto con calore dai suoi concittadini.

Gianluca VialliL’ex calciatore sarà ambasciatore di #Thisability, il progetto nato per sconfiggere gli ostacoli della disabilità. Durante la cena per l’evento, 18 ragazzi disabili hanno servito ai tavoli, oltre a prendere parte a numerose iniziative in cui hanno dimostrato di essere perfettamente all’altezza dei loro ruoli.

Gianluca Vialli, visibilmente emozionato, ha poi raccontato la sua malattia, quel tumore al pancreas contro cui sta combattendo alla soglia dei 55 anni e di cui parla nel suo libroGoals. 98 storie + 1 per affrontare le sfide più difficili

Sto ancora effettuando delle cure, ma non considero questa situazione come una battaglia. Non puoi lottare contro una cosa che è più forte di te. Vivo questa cosa come fosse un viaggio da fare in compagnia di una persona indesiderata, che prima o poi si stuferà di me e se ne andrà.”