Categorie
Attualità

Gloria Ghetti Passa La Notte nel Suo Liceo per Protesta contro La Dad: “Scuola Torni in Presenza”



Protesta con tanto di occupazione in una scuola superiore di Faenza. A contestare, questa volta, non sono gli studenti ma un’agguerrita professoressa. Gloria Ghetti, docente di Storia e Filosofia al Liceo Torricelli- Ballardini, vuole infatti che si ritorni tra i banchi e che si metta fine alla DAD, convinta che “la scuola è a scuola”.

gloria ghetti
in foto: Gloria Ghetti

Gloria Ghetti spiega: “Ho deciso di restare a scuola perché non sappiamo più come chiederlo: tutte le scuole devono aprire in presenza, perché docenti e studenti si stanno rassegnando alla DAD, perché ormai sul diritto allo studio, sancito dalla Costituzione, è stato dato un colpo di spugna”.

La protesta ha trovato l’approvazione di genitori e studenti, che hanno aderito al movimento fondato dalla professoressa “Priorità alla Scuola” facendosi sentire in tutta Italia. Gli aderenti vogliono che tutti nella scuola siano sottoposti a uno screening sanitario e che il personale scolastico rientri tra le categorie a rischio su cui effettuare i vaccini per primi.


Chiedono inoltre che con il rientro in aula delle scuole superiori vengano a colmarsi le difficoltà, anche psicologiche, che molti studenti hanno trovato a causa della DAD e che i rapporti tra insegnanti e studenti possano essere ricostruiti.


LEGGI ANCHE: Azzolina: “Sono Molto Preoccupata, La Dad Non Funziona Più”

Per ultimo vogliono che le prove INVALSI per questo anno scolastico siano annullate. Le proteste andranno avanti ad oltranza.