Il Dramma di Jack Dunn, Morto a 17 Anni di una Patologia Scambiata per Stitichezza

Il 17enne gallese Jack Dunn si era recato in ospedale perché da molti giorni non andava di corpo ed aveva forti dolori.

Jack Dunn

Dopo aver constatato attraverso un’ecografia che la pancia era molto gonfia, i medici gli avevano prescritto un lassativo e rimandato a casa. Nella notte, però, il ragazzo è deceduto.

Dall’autopsia è emerso che Jack soffriva di chetoacidosi, una patologia che fa aumentare il tasso di acidità del sangue e che sopraggiunge quando l’insulina presente nel nostro corpo non basta a far sì che il nostro organismo usi lo zucchero come energia. Per arrivare alla chetoacidosi il paziente deve presentare iperglicemia (troppo glucosio nel sangue), chetonemia (presenza elevata di corpi chetonici), acidosi metabolica e disidratazione.

Jack Dunn

Tutti sintomi non riscontrati dai medici del pronto soccorso che hanno evidentemente sottovalutato la situazione. Il padre di Jack si è sfogato dicendo: “Se gli avessero fatto degli esami del sangue, forse il mio Jack sarebbe ancora vivo’’.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento