Il Marito Muore e Solo Dopo 64 Anni di Matrimonio Scopre il Suo Reale Mestiere

Molte coppie nascondono degli scheletri nell’armadio. A volte i segreti vengono a galla, a volte li portiamo nella tomba.

marito muore

È il caso di Gyln Philips e di sua moglie Audrey. Lei, rimasta vedova dopo 64 anni di matrimonio, è venuta a conoscenza, rimettendo mano ai documenti del marito, che il defunto coniuge era una spia al servizio della British Intelligence Force.

Dopo una comprensibile fase di incredulità, Audrey ha deciso di scrivere una biografia di Gyln dal titolo “Operation XX And Me: Did I Have A Choice?”.

marito muore mestiere

Ero ignara di tutto, avrei così tante domande ma la frustrazione è che non avranno mai risposta. Perché non lo sapevo?” scrive la donna. Da quello che è emerso l’unica persona ad essere al corrente della vera identità di Gyln era suo padre. “Ho sempre rispettato la sua privacy e non mi è mai passato per la testa di andare a sbirciare nei suoi cassetti. Dopo la sua morte ci ho messo 3 anni per leggere tutto e sono ancora sbalordita” racconta Audrey.

Sicuramente questa signora inglese è la prova vivente che non si conosce mai nessuno fino in fondo.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento