Il Marito Vuole Sterminare La Famiglia ma Jessica Arrendale Riesce a Salvare La Neonata

Ad Atlanta, in USA, una giovane madre è riuscita a mettere in salvo la sua bambina di sei mesi dalla cieca violenza del padre. Jessica Arrendale e suo marito Antoine Davis sembravano una coppia senza problemi. Ma lui, forse a causa del suo passato in marina, soffriva di depressione e beveva per scacciare i suoi demoni.

Jessica Arrendale

Una sera, dopo una lite, l’uomo ha cominciato a colpire Jessica con una mazza da baseball. Lei è riuscita a rifugiarsi in bagno con la sua bambina in braccio, ma Antoine, preso un fucile, le ha raggiunte e ha sparato alla testa della moglie. Lei, per salvare almeno la piccola, l’ha infilata nel water e ci si è seduta sopra.

Quando la polizia è arrivata ha trovato Jessica colpita a morte e Antoine che si era tolto la vita con lo stesso fucile. La bambina era in ipotermia e con un trauma cranico, ma salva.

Le forze dell’ordine hanno commentato: “Non sappiamo ancora come sia riuscita a torcere il corpo e a cadere in direzione totalmente opposta rispetto alla dinamica dell’incidente, ci doveva essere una grandissima forza di volontà nel voler salvare la figlia”. La madre di Jessica ha affermato: “Mia figlia è un’eroina, sono orgogliosa di lei, ha dato il suo ultimo respiro per salvare la sua bambina.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento