Condividi

I suoi compagni di classe hanno posto una pianta con una calle bianca sul suo banco rimasto vuoto. Ricorderanno così il piccolo Antonio Bertoni, di 11 anni, il bambino che ha perso la vita lo scorso giovedì mentre era in auto sulla trafficata via Cristoforo Colombo, a Roma.

antonio bertoniTutti i bambini della scuola Tullia Zevi di Casal Palocco avranno cura di quella pianta, e già arrivano i primi messaggi: “Ti volevo un bene infinito”, “Continueremo a giocare insieme”. Ora il corpicino di Antonio Bertoni è a disposizione delle autorità per l’autopsia.

Il piccolo si stava dirigendo in macchina con la madre e le zia all’ospedale San Camillo per una visita dall’allergologo, dovuta alle sue frequenti crisi respiratorie. All’improvviso si è sentito male e le due donne, dopo aver accostato, hanno chiesto soccorso agli automobilisti fermi nel traffico.

Dopo circa sei minuti i vigili del fuoco hanno fatto strada all’ambulanza i cui sanitari hanno tentato di rianimare Antonio. Per lui, però, era troppo tardi. Ora si aspettano i risultati dell’autopsia per sapere la causa del suo decesso.