Condividi
Presa di posizione importante riguardo i compiti a casa. Angela Nava Mambretti, del coordinamento genitori democratici, si è espressa contro la prassi, ormai diffusa fra alcuni genitori, di aiutare i figli a fare i compiti a casa.
In particolare secondo Nava Mambretti questa consuetudine introduce ulteriori differenze sociali ed economiche fra i figli di persone molto istruite e coloro che non hanno le competenze per poterlo fare.
A riguardo, quindi, Angela Nava Mambretti sostiene che i docenti non debbano assegnare compiti a casa, su argomenti che non siano stati adeguatamente spiegati in classe e compresi dalla maggior parte degli alunni; solo in questo modo i ragazzi a casa possono svolgere autonomamente quanto assegnatogli dagli insegnanti.
programmare interrogazioni