Categorie
Attualità

La Confessione del Ministro Azzolina: “Sono Stata Precaria Anche Io, So Cosa si Prova”

Il Miur e il Governo non hanno accettato la proposta di un concorso straordinario per assumere 32.000 insegnanti per titoli e anni di servizio senza prova selettiva ed ora i sindacati hanno indetto uno sciopero per l’8 giugno.

Lo stesso Ministro Lucia Azzolina per questa decisione è stata aspramente criticata. A chi le ha chiesto i motivi di tanto odio, la Azzolina ha risposto: “Vorrei capirlo. Perché dico che nella Pubblica amministrazione si entra con un regolare concorso, come la Costituzione prescrive? Come si è fatto fino al 2016? Io so cosa vuol dire essere precaria. Sono stata precaria. E penso che chi è bravo, e ci sono tanti precari bravi, ha tutto il diritto di fare un concorso e di essere assunto a tempo indeterminato”.

Intanto la prova scritta a cui i docenti dovranno sottoporsi è stata tramutata in domande a risposta aperta e si terrà non in estate ma durante il prossimo anno scolastico. Con la riapertura delle scuole, però, potrebbero mancare molti insegnanti.

La Azzolina intende risolvere il problema trasformando le graduatorie di istituto in provinciali e con la chiamata rapida, che farebbe assumere a tempo determinato in altre città o regioni gli insegnanti già in graduatoria, a seconda della necessità. Se accetteranno l’incarico gli insegnanti dovranno rimanere in loco per almeno cinque anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *