Categorie
Attualità

La Proposta Dell’Università per Ripensare Le Aule e Ridurre L’Ansia


Il rientro a scuola non sarà dei più sereni, con le nuove misure di sicurezza in atto. La Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano propone di trasformare l’ambiente delle aule per ridurre lo stress degli studenti.

Lo sforzo che stiamo facendo è quello di evitare un’accoglienza militaresca e ospedaliera, che può rischiare di mettere paura e di creare situazioni di ansia, totalmente ostili ai processi di apprendimento, osservando comunque le imposizioni di prevenzione contagio“. Questa la spiegazione di Beate Weyland, associata di Didattica dell’Università.

Weyland illustra l’idea della trasformazione delle aule: “Inizieremo a fare simulazioni nelle scuole Pestalozzi di Bolzano e nella scuola media di Vipiteno con l’inserimento di piante avatar a scuola, di cui ogni allievo sarà responsabile e che avrà modo di curare“.

“Queste piante offrono l’occasione di realizzare un distanziamento naturale e possono trasformarsi in strumenti di educazione alla cura e alla salvaguardia del nostro pianeta. Inoltre è stato provato scientificamente che la presenza di piante in un ambiente di apprendimento è benefica perché favorisce l’attenzione e la concentrazione dei bambini” conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *