Categorie
Attualità

La Studentessa 16enne Che Perde un Giorno di Scuola a Settimana per Dedicarsi ai Cambiamenti Climatici



La sedicenne svedese Greta Thunberg, che si assenta ogni settimana da scuola per porre l’attenzione sul pericolo del riscaldamento globale causato dai cambiamenti climatici, definisce “molto irresponsabili” i leader mondiali che stanno trascurando il vertice Onu sul clima in Polonia.

La studentessa ha preso parte all’inizio del lavori della Conferenza mondiale sul clima che si svolgeranno durante due settimane a Katowice, in Polonia, e ha parlato pubblicamente ad alcuni dei decisori della conferenza. All’ Associated Press la ragazza ha poi dichiarato che l’assenza di personaggi come il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e la cancelliera tedesca Angela Merkel “mostra ciò a cui danno la priorità“.

Da sei mesi a questa parte Greta protesta contro la noncuranza del suo paese verso i cambiamenti climatici ed ogni venerdì, invece di andare a scuola, si reca davanti al Parlamento di Stoccolma. Riguardo i leader politici assenti ha affermato: “In futuro guarderemo indietro e rideremo di loro o li odieremo“.


Migliaia di studenti sono stati ispirati dal suo attivismo, che è arrivato persino in Australia


Lascia un commento