Categorie
Attualità

Lasciano il Cane nel Balcone, Muore Dopo Due Giorni Senza Cibo e Acqua Sotto al Sole a 40 Gradi


L’orribile gesto è stato compiuto in un’abitazione a Caltanissetta, i vigili del fuoco lo hanno tratto in salvo ma le sue condizioni erano già gravi e dopo alcune ore non ce l’ha fatta.

Dopo due giorni senza cibo né acqua a circa 40 gradi di temperatura purtroppo non ce l’ha fatta. La tragedia è capitata ad un cagnolino a Caltanissetta, dove i suoi padroni abitavano prima di abbandonarlo a sé stesso ingabbiato nel balcone dell’abitazione in queste giornate torride.

Il tutto sarebbe avvenuto poiché tra la coppia è scattata una furiosa lite che avrebbe prima costretto l’uomo a lasciare casa, poi dopo alcuni giorni anche la moglie per motivi non ancora chiariti. A notare il pinscher in fin di vita è stato il vicino di casa, che ha allertato i vigili del fuoco della situazione. Sfortunatamente dopo averlo liberato le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, e nonostante l’intervento del veterinario alla fine non ce l’ha fatta.

Si consiglia di segnalare immediatamente situazioni simili a carabinieri, polizia o vigili del fuoco così da intervenire per tempo e salvare gli animali in difficoltà. Stesso discorso quando viene fatto notare ai padroni che l’animale vive in condizioni non idonee, in ogni caso questi rischiano multe per maltrattamento di animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *