Condividi

La Superluna di Neve, la più grande del 2019, è apparsa in cielo nel pomeriggio di martedì 19 febbraio. Nell’immagine scattata ai Castelli Romani, possiamo vedere la luna che si erge in cielo alle spalle dei Monti Lepini, offuscata da una leggera foschia.

Poiché il nostro satellite è vicino al perigeo, il punto più vicino alla Terra, ci appare un po’ più grande e brillante rispetto ad una normale luna piena, anche se la differenza è difficilmente percepibile ad un occhio non esperto (in dimensioni apparenti la differenza è del 7%).

La Luna Piena di febbraio viene detta “di Neve” a causa della tradizione dei nativi americani algonchini, che non usavano il calendario gregoriano per scandire gli anni, ma quello lunare. A ogni mese veniva dato un nome in base ad un evento naturale che segnava la vita delle comunità.

E così il plenilunio di febbraio viene chiamato “di Neve” perché in Nord America è il periodo in cui nevica maggiormente.