Condividi

La piccola Mia, 6 anni, di Torino, ha scritto una toccante lettera alle forze dell’ordine facendo loro una tenera quanto singolare richiesta: arrestare il Coronavirus, per permetterle così di tornare a giocare con i suoi compagni.

“Abito a Torino e l’ultima volta che sono uscita è stato quando sono andata a scuola e agli scout. Era febbraio” ha scritto, rivolgendosi a “voi poliziotti e carabinieri che arrestate il Coronavirus“.

Dopo aver espresso il desiderio di tornare a giocare con gli amici, la bambina ringrazia polizia e carabinieri “per tutto quello che fate“.

Già nei giorni scorsi alcuni bambini della Lombardia si erano rivolti alle autorità per esprimere la loro gratitudine in questo difficile momento, regalando loro anche dei disegni e dei dolcetti.