Condividi

Un appello lanciato da un gruppo di genitori a Christian Solinas, presidente della regione Sardegna.

Caro presidente della Regione – iniziano i genitori – riapre tutto tranne la scuola: consenta almeno ai bambini di quinta di poter rivedere per l’ultima volta la loro maestra

E sulla misura preventiva della Didattica a Distanza, papà e mamme spiegano che “per quanto necessaria in piena emergenza non è la soluzione. Anche quando si è svolta nel migliore dei modi ha prodotto un impoverimento didattico“.

E’ anche una questione di democrazia e di uguaglianza, sottolineano,
di fronte al diritto di istruzione: a casa molti non hanno i supporti tecnologici che servono per le lezioni con webcam. E il supporto dei genitori? Molti, anche durante le fasi più critiche della pandemia, sono stati costretti ad andare al lavoro. Con la necessità di dover ricorrere alla baby sitter o, peggio, ai nonni che appartengono alla fascia di età che dovrebbe essere maggiormente tutelata
“.