Condividi

Scuola e spray al peperoncino, negli ultimi mesi, hanno generato uno strano binomio. Sempre più spesso infatti si registrano casi in cui lo spray per la difesa personale viene utilizzato in modo improprio durante le ore scolastiche.

Purtroppo si è verificato un nuovo caso: una maestra dell’infanzia è stata vittima ed artefice di un incidente proprio con il suddetto strumento per la difesa. L’insegnante infatti avrebbe inavvertitamente utilizzato lo spray, intossicando, seppur in maniera leggera, quattro suoi colleghi.

Maestra Spruzza a Scuola

Gli alunni ed il personale sono stati costretti ad abbandonare l’istituto. Secondo le indagini dei carabinieri la donna avrebbe provocato in maniera involontaria l’incidente. La donna ha ricevuto una denuncia per procurato allarme e porto ingiustificato di oggetti atti a offendere.

Subito dopo l’incidente, l’insegnante è fuggita in maniera repentina per essere poi rintracciata solo durante la sera. Questo potrebbe comportare a ripercussioni sul lato professionale della docente.

L’insegnante comunque si è dichiarata colpevole, sottolineando come la bomboletta si sia attivata in maniera involontaria all’interno della sua borsa. Stando alle prime indagini però non risultano tracce dello spray all’interno della borsa e della giacca della donna.

L’insegnante dunque non è stata denunciata solo per il procurato allarme, ma anche per aver portato un’arma da difesa senza averne reale motivo.