Mal di Scuola, La Proposta dello Scrittore Geda: Occorre Educare Attraverso Lo Stupore

Il centro di psicologia Ulisse di Torino ha portato avanti uno studio che rivela dati preoccupanti: tra il 28% e il 35% degli alunni soffre di “mal di scuola“.

Mal di Scuola

Paura, preoccupazione e talvolta anche attacchi di panico colpiscono numerosi studenti. Lo scrittore Fabio Geda parla di questo fenomeno: “Dopo la frattura della didattica a distanza la scuola si ritrova più fragile, ma anche più consapevole Un’occasione unica per cambiare“.

Occorre educare attraverso lo stupore. Gli studenti sono disposti a lasciarsi stupire, a patto che gli insegnanti stessi provino stupore” continua.

Bisogna però che le classi siano meno numerose perché ogni ragazzo è diverso e che le scuole restino aperte tutto il giorno per rispondere a molteplici interessi” conclude.

Diventa un autore di MenteDidattica e pubblica i tuoi articoli!

Gli insegnanti che inviano la propria richiesta, una volta accettati, potranno pubblicare articoli su tematiche scolastiche preferite.

Lascia un commento