Condividi

La situazione delle mense scolastiche, in alcuni istituti, è davvero drammatica. A rivelarlo sono stati alcuni controlli effettuati dai Nas, i quali hanno constatato situazioni di grande degrado ed illegalità. In merito a ciò, il Ministro Marco Bussetti ha affermato che saranno disposti maggiori controlli nelle mense e che questi verranno effettuati sinergicamente con i Comuni di competenza.

mense scolastiche

Il Ministro ha dichiarato: “I nostri ragazzi devono poter frequentare scuole sicure e mangiare sano nelle mense che frequentano tutti i giorni. Non ci sono giustificazioni per quanto riscontrato dai Nas. Seguiremo insieme alla Ministra Grillo, con attenzione, l’evolversi dei controlli”.

Dunque prosegue parlando del degrado: “È la situazione intollerabile a mettere a repentaglio la salute e il benessere dei nostri bimbi. Chi ha sbagliato non deve rimanere impunito. E occorre lavorare con i Comuni, che sono i gestori del servizio, per un generale miglioramento delle mense”.

Il Ministro inoltre si dice contrario nei confronti di chi intende portarsi il pranzo da casa. Secondo lui infatti questo nascerebbe dall’idea erronea che la ristorazione scolastica sia al contempo cara e di bassa qualità.

Per concludere, Bussetti ha anche detto la sua sul problema delle droghe a scuola, un fenomeno che diventa, di giorno in giorno, sempre più problematico: “Serve una prevenzione più efficace per contrastare l’abuso di droghe e alcol tra gli studenti senza dover intervenire con i test antidroga, i quali, tuttavia, devono rigorosamente restare fuori dal profilo educativo del mondo della scuola”.