Condividi

É successo a Lignano, Cristian Pizzolitto era a bordo della sua Harley quando ha perso il controllo della motocicletta ed è volato da 50 metri.

Stava tornando a casa a bordo della sua Harley Davidson, Cristian Pizzolitto di 48 anni, originario di San Michele al Tagliamento, mentre era di passaggio a Lignano Sabbiadoro in provincia di Udine è precipitato per 50 metri a bordo del mezzo, è morto sul colpo a causa di un grave trauma cranico.

L’incidente è avvenuto attorno alle tre tra lunedì notte e lunedì mattina, in viale Europa a Lignano nella rotonda davanti al municipio, non è ancora chiaro il motivo che abbia fatto perdere il controllo della moto.

Un passante, notando lo schianto per caso aveva subito allertato i soccorsi, ma all’arrivo dei medici era già troppo tardi, l’impatto è stato troppo violento, sul posto anche la Polizia Locale per eseguire i rilievi.

Tanti i messaggio di affetto su Facebook per Cristian, qualcuno scrive commosso: “In questi momenti non si trovano mai le parole giuste. Appena ho saputo la notizia poche ore fa non volevo crederci, pensavo fosse un brutto scherzo ma purtroppo non è stato così. Grazie di avermi cresciuto negli anni in cui ci accumunava la stessa passione per il rugby e di avermi fatto diventare l’uomo che sono. Più che un grande amico eri un fratello, un secondo padre per me. Ti porterò sempre nel cuore. Un giorno ci rincontreremo ne sono certo.”